UNA GONNA A RUOTA E IL TEMPO CHE SEMBRA ESSERSI FERMATO

Permalink 3

Una gonna a ruota per sognare, sentirsi principesse e fare un salto nel passato.

Ho una certa attrazione per quei posti abbandonati, quei luoghi dove ci si potrebbe girare un film horror o dai quali prendere ispirazione e inventare storie di fantasmi… In realtà fin da piccola ho avuto una fervida immaginazione: mi piaceva inventare storie su posti e persone che attiravano la mia attenzione e iniziavo a fare congetture su chi abitasse lì, la storia di quel luogo.
Quando Stefano mi ha detto dell’esistenza di questo posto, beh non ho potuto non visitarlo e ovviamente “sfruttarlo” per uno shooting, ma ci volevano la luce giusta, l’outfit perfetto e anche una sorta di mistero che aleggiava intorno a noi.
Così, durante queste vacanze di Natale, ci siamo avventurati… e vi posso assicurare che è il verbo corretto se ci si riferisce a questo parco dei divertimenti ormai abbandonato, chiuso definitivamente dal 2008.
E’ stata davvero un’impresa riuscire a trovare l’ingresso, che poi effettivamente non c’era: abbiamo dovuto scavalcare due cancelli e vi lascio immaginare la difficoltà nello scavalcare con una gonna a ruota e camminare in mezzo ai rovi… e per fortuna non ho avuto la malsana idea di mettermi i tacchi!
Dopo aver rischiato di cader in un fiumiciattolo, strappare la gonna a ruota in mezzo ai rovi, prendere la broncopolmopeste, per completare in bellezza ci siamo pure beccati un cane enorme che ci abbiava contro e che ci inseguiva.
Superati gli ostacoli maggiori, ed entrati nel parco, sembrava di essere tornati indietro di almeno 60 anni: il tempo in quel luogo era fermo al periodo in cui è stato creato (tra il 1964 e il 1965).

Una gonna a ruota per tornare bambina e vivere dentro ad un film horror degli anni ’60.

Ho voluto giocare un pò con quello che ho immaginato e fantasticato su questo posto: ho scelto un look da bambolina dark, perfettamente in linea con il mood di un parco ormai abbandonato.
Quindi potevo non indossare uno dei miei capi preferiti in assoluto: una gonna a ruota che fa molto bambolina, abbinata al chiodo, alla maxi sciarpa per proteggermi dall’umidità e alle stan smith, che oltre ad essere perfette con la gonna a ruota, mi hanno salvata da una probabile slogatura!
Se non ci arresteranno prima, ci piacerebbe davvero ritornare in questo luogo per scoprirlo meglio e farlo scoprire anche a voi!
A presto

_MG_406608_UNA GONNA A RUOTA E IL TEMPO CHE SEMBRA ESSERSI FERMATO; città satellite; greenland; top fashion blogger; fashion blogger italiane; blog italiani; iolanda corio; the shade of fashion 09_UNA GONNA A RUOTA E IL TEMPO CHE SEMBRA ESSERSI FERMATO; città satellite; greenland; top fashion blogger; fashion blogger italiane; blog italiani; iolanda corio; the shade of fashion   _MG_4097 _MG_4095 _MG_4093 _MG_4091 _MG_4088

PH. : Stefano Gilardi

JACKET : ZARA
SCARF : OYSHO
SKIRT : MYS
SHIRT : OVS
HEADBAND : CLAIRE’S
SNEAKERS: ADIDAS STAN SMITH
FOLLOW ME HERE :
FACEBOOK
TWITTER ( @shadeoffashion )
INSTAGRAM : ( theshadeoffashion )
OVS PEOPLE: Guarda il mio Profilo

62 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: