IL FILM DISNEY “LA BELLA E LA BESTIA”

Permalink 1

La bellezza dell’amore.

Domenica 12 marzo ho avuto la possibilità di vedere in anteprima la trasposizione cinematografica de “La Bella e la Bestia” della Disney, presso l’UCI Cinemas di Milano Bicocca.
Il film si ispira in tutto e per tutto al cartone animato del 1991, il primo cartone animato candidato all’Oscar come miglior film: questo invece di Oscar ne ha ricevuti due (migliore colonna sonora – musiche di Alan Menken e testi di Howard Ashman – e migliore canzone “Beauty and the Beast” cantata da Célin Dion e Peabo Bryson) e anche due Golden Globe (miglior film commedia/musicale, colonna sonora e canzone originale).
Come nel cartone animato, anche nel film è l’amore a trionfare, quell’amore che supera ogni difficoltà e che va oltre l’aspetto estetico, che si basa sulla fiducia, sulla stima reciproca e sul camminare fianco a fianco, soprattutto nel momento del bisogno.
La “Bella e la Bestia” non è solo la storia d’amore tra Belle e la Bestia, ma raccoglie anche amori più teneri, come quello che lega un padre e una figlia, l’amicizia e il rispetto che può nascere tra colleghi di lavoro.

Il mio punto di vista.

Al momento il film Disney “La Bella e la Bestia” non ha raccolto commenti positivi da parte della critica, che forse si aspettavano qualcosa in più, ma a me sinceramente è piaciuto molto.
Partiamo dal presupposto che, per quanto il film sia stato più fedele possibile al cartone animato, è pur sempre un film e non potrà essere mai identico.
A me personalmente ha emozionato molto, mi sono piaciute le musiche, la fotografia, gli effetti speciali… sarà forse che il cartone mi ha fatto impazzire così tanto che mi sono lasciata trasportare dai ricordi di una bambina che lo guardava con tanta emozione.
Solo una cosa non mi ha convinto: Emma Watson nei panni di Belle… intendo, avrei preferito un’attrice dal viso più da donna e meno da ragazzina. Gusti personali, ovviamente. Invece l’attore che ha interpretato la Bestia, Dan Stevens, l’ho preferito in versione Bestia che umana.
Strepitoso il cinico, egocentrico e pieno di se Gaston, interpretato da un super pompato Luke Evans, un irriconoscibile Ewan McGrègor nei panni di Limière; strepitosa invece Emma Thompson nel ruolo di Mrs. Bric e Kevin Kline nei panni di Maurice, il padre di Belle.
Un cast di grandi nomi, veterani e nuove promesse del cinema hollywoodiano.
Per il resto sono sicura che, se sceglierete di andare al cinema a vederlo, ne rimarrete contenti.
Vi segnalo inoltre un concorso attivo fino al 31 Marzo, partecipando avrete la possibilità di vincere tantissimi premi firmati “La Bella e la Bestia”.

FOLLOW ME HERE :

FACEBOOK
TWITTER ( @shadeoffashion )
INSTAGRAM : ( theshadeoffashion )
SNAPCHAT : @iolandacorio

Salva

12 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: