ORGANIZZARE LA PRIMA COMUNIONE: NON E’ MAI TROPPO PRESTO PER AVVIARE I PREPARATIVI

Permalink 0

Anche se il periodo in cui si celebrano le prime comunioni può sembrare ancora lontano, possiamo comunque iniziare a informarci su dove festeggiare l’evento e come organizzare questa giornata di festa. Sicuramente sarà utile aggiornarsi sulle tendenze del 2019 proposte dal settore, e decidere se seguirle oppure prediligere delle soluzioni più classiche e tradizionali. Fra scelta dell’abito, scelta delle bomboniere e organizzazione, di certo non staremo con le mani in mano.

Abiti prima comunione: le tendenze 2019.

Bambini e bambine potranno diventare principi e principesse per un giorno: sebbene un sacramento come la prima comunione va onorato con un abito semplice e sobrio, non significa che si debba necessariamente rinunciare allo stile. Quindi chi ha la possibilità di vestire liberamente i propri figli potrà iniziare a cercare qualche outfit adatto all’occasione. Un esempio è il completo a tinta unita, o un abito spezzato per i maschietti, come un completo blu coordinato con una camicia bianca, arricchito da un papillon fantasioso che dà sempre un tocco di stile in più. Per le bambine, invece, via libera ai vestitini raffinati con un ricamo nella parte alta, o con le gonne in tulle. Anche gli abitini smanicati sono un’ottima soluzione per una prima comunione, insieme ai vestitini che includono una maxi-decorazione a fiocco. Tutto questo è possibile se la parrocchia non richiederà tassativamente un saio.

Essere creativi nella scelta delle bomboniere.

Le opzioni non sono poche neanche per la scelta delle bomboniere, dato che se ne possono trovare di tutti i tipi e per tutti i gusti. Anche qui, però, è bene ridurre il campo e fare una lista delle migliori per il vostro evento. Vi basti pensare ai sacchetti o alle scatoline portaconfetti, insieme alle statuine e alle bomboniere in gesso. Tra le soluzioni più creative e gettonate troviamo le bomboniere in fimo, molto amate per chi si diletta con il fai-da-te. Tuttavia essere creativi non significa esclusivamente saper preparare a mano questi oggettini. Molto spesso la creatività e la fantasia si dimostrano anche sapendo scegliere un oggetto ricercato e originale fra le tante soluzioni proposte, basterà ad esempio visitare i siti web specializzati per trovare online tantissimi esempi di bomboniere per la comunione: così da farsi un’idea delle varie tendenze previste per il prossimo anno e scovare quell’oggettino particolare che fa per noi. Di solito la scatolina è un buon compromesso, perché è elegante, non eccessivamente elaborata e potrà contenere quello che preferite. Quindi largo spazio alla fantasia!

Come organizzare l’evento step by step.

Generalmente il sacramento della prima comunione si svolge in primavera e la data viene scelta dalla parrocchia. In ogni caso, serve comunque iniziare a organizzarsi quanto prima, soprattutto se si parla della preparazione dei relativi documenti. Oltre alla scelta del vestito e delle bomboniera, bisognerà poi definire la location per il ricevimento. Una soluzione adatta da prendere in considerazione è il ricevimento in un agriturismo, così da poter sfruttare il bel tempo e mangiare in modo genuino. Definiti questi aspetti, converrà stilare l’elenco degli invitati e preparare, oppure ordinare i relativi inviti. È altrettanto importante definire il menù di comune accordo con il ristorante, facendo molta attenzione a informarvi su eventuali intolleranze degli invitati. Un altro consiglio utile è di concentrarvi molto sul tipo di torta che il ragazzo desidera e di prevedere dei biglietti di ringraziamento da consegnare al termine della festa.

FOLLOW ME HERE :

FACEBOOK
TWITTER ( @shadeoffashion )
INSTAGRAM : ( @iolandacorio)

2 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: