TENDENZE CAPELLI 2018: BASTA PERFEZIONISMI MEGLIO, LE CHIOME RIBELLI

Permalink 0

Belle in quanto perfette? Forse questa filosofia andava di moda un tempo: quei tempi, però, sono il passato perché oggi è l’imperfezione a farla da padrone in quanto a look. Questa è una verità che riguarda soprattutto le nuove tendenze hairstyle: i perfezionismi sono oramai fuori moda, perché oggi dominano i tagli e le chiome ribelli. Tutto questo è possibile confermarlo guardando i trend attuali, che più di tutti imperversano fra noi ragazze: oggi preferiamo le code spettinate e tutte quelle acconciature stratificate e prive di armonia. Ecco che lo scompiglio domina su tutti i fronti! Ma quali sono le tendenze capelli 2018? Stop alla perfezione, largo alla ribellione! Prima di tutto però fate attenzione al loro benessere.

La bellezza dei capelli? Parte sempre dalla loro salute.

Prima della bellezza viene sempre la salute: un principio da applicare anche alla chioma. I capelli poco sani si prestano poco al gioco delle capigliature e possono diventare un problema poco piacevole. La cura dei capelli, oltre ad essere un obbligo, parte sempre dall’analisi delle loro necessità: se sono crespi vanno spuntati di tanto in tanto e nutriti con delle maschere rinforzanti. Se invece tendono a cadere in grandi quantità, meglio correre ai ripari optando per uno shampoo rinforzante e potenziare il suo effetto utilizzando anche delle fiale anticaduta per capelli come queste: quest’ultima una routine da adottare ogni sera prima di andare a letto. Altri consigli utili per una capigliatura al top? Spazzolarli prima del lavaggio e dell’applicazione dello shampoo: questo vi permetterà di eliminare anticipatamente i nodi, così da stressare meno i fusti. Non dimenticate mai la fase dell’asciugatura, tentando di evitare di strofinarli troppo con l’asciugamano, è meglio tamponarli con dolcezza. Chiudo con un consiglio conclusivo da non dimenticare: mai usare il phon a temperature eccessivamente calde, rischiereste di rovinarli senza rimedio.

Tendenze capelli 2018: cosa preferiscono le donne di oggi?

Passiamo ora alle tendenze dell’hairstyle. Fantasia e praticità sono tra i diktat più diffusi oggi nel mondo delle acconciature e, non a caso, portano anche delle esternazioni fra le più caotiche: tutto questo grazie ad esempio ai tagli stratificati, con ciocche medio-lunghe che si sovrappongono sulla testa, creando un effetto non voluto, almeno in apparenza. È la filosofia della stratificazione che, dopo aver seminato proseliti nel campo della moda e dell’abbigliamento, investe a marcia alta anche il mondo dell’hairstyle. A seguire, troviamo un altro trend che già tante conoscono e apprezzano ogni giorno: le code di cavallo spettinate, ma indomabili, caratterizzate da ciocche che vanno un po’ per i fatti loro, che tendono a sfuggire all’elastico come calamite del medesimo polo. Fra le tendenze che investono questo 2018, e che si collocano di diritto nel sistema ribelle dell’hairstyle 2.0, troviamo anche il bob medio destrutturato, tipico dell’effetto dato dal sale marino. Infine, ecco la coda alta, purché connotata da quel fascino ribelle e anti-perfezionista che caratterizza le tendenze attuali.

 

 

FOLLOW ME HERE :

FACEBOOK
TWITTER ( @shadeoffashion )
INSTAGRAM : ( @iolandacorio)

3 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: