VISITARE PRAGA NEL WEEKEND.

Permalink 0

Come vi avevo promesso, avrei fatto qualche post in più a tema food e travel e oggi eccomi qui con un post dedicato a Praga. Sopratutto, ecco qui alcuni consigli per visitare Praga nel weekend e viaggiare in modo cheap.


Visitare Praga nel weekend: il viaggio e i transfer.

E’ importante per poter viaggiare low cost, prenotare il volo con largo anticipo, questo vale per tutti i viaggi che volete fare, generalmente muovesi per tempo aiuta a risparmiare molto sul volo.
Inoltre da quello che ho potuto appurare, febbraio è un mese molto low cost su molte destinazioni europee.
Considerate che ho prenotato il volo per Praga circa 3 mesi prima della partenza e sono partita dall’aeroporto di Orio al Serio, gli orari sono abbastanza comodi, partenza  a metà pomeriggio del venerdì e rientro sempre su Bergamo a metà pomeriggio della domenica.
Così facendo io e i miei amici abbiamo avuto la possibilità di fare un piccolo giro in centro anche la sera del venerdì, abbiamo sfruttato tutta la giornata di sabato e prima della partenza la domenica siamo riusciti a fare qualche giro per le viuzze di Praga.
Per raggiungere il centro di Praga dall’aeroporto, potete tranquillamente muovervi coi mezzi, metro + bus; ma se arrivate in tarda serata o preferite una soluzione più confortevole, vi suggerisco di prenotare attraverso booking  il servizio NCC. Se non avete grosse pretese sul tipo di auto e soprattutto se siete almeno 2/3 persone, il costo del transfer è poco più di un biglietto della metro+bus.
Io e i miei amici, arrivando in serata e volendo sfruttare il più possibile la domenica mattina abbiamo optato per questo servizio, costo circa 20 euro a corsa. 


Visitare Praga nel weekend: l’Hotel a Praga.

Anche per l’hotel mi sono servita di booking, vi lascio QUI il link per poter, con il 15% di sconto, l’hotel per il vostro prossimo viaggio.
Io e i miei amici abbiamo pernottato all’Hotel Opera, a 20 minuti a piedi dal centro storico della città, nel raggio di 300 metri potete trovare anche diverse fermate di autobus, metro e tram.
L’Hotel Opera, ha camere abbastanza ampie, purtroppo come la maggior parte degli hotel ha la moquette nelle stanze, ma vi consiglio vivamente la struttura perché oltre ad essere molto pulito, ad avere personale gentile, offre una colazione a buffet molto ricca sia salata che dolce. 

hotel opera
colazione hotel opera

Visitare Praga nel weekend: come avere una panoramica completa della città in una sola giornata.

Premettendo che durante il nostro weekend a Praga, siamo stati molto fortunati dal punto di vista climatico, riuscire a visitare “le cose principali” in una città in pochissimo tempo non è per niente facile, così, devo ammettere che per la prima volta, in un viaggio da me organizzato mi sono affidata ad una guida.
In modo particolare, mi era stato suggerito da un collega di mettermi in contatto con il gruppo Tour Italiano a Praga , tramite Facebook o il sito .
Durante la mattinata, abbiamo seguito una delle guide di Tour Italiano a Praga nel free tour e in tre ore abbiamo visto gran parte della città. Abbiamo visitato la Città Vecchia, parte della Città Nuova e l’antico ghetto ebraico di Praga iniziando dalla Piazza della Città Vecchia, “Staroměstské náměstí”, un percorso che abbraccia l’intera storia della Boemia. Durante la visita dei principali edifici del centro storico, ci hanno raccontato dell’imperatore Carlo IV, delle Defenestrazioni di Praga, del Sacro Romano Impero e delle guerre religiose. Infine, una breve parentesi sulla nascita dello Stato Cecoslovacco e di come il XX secolo e i suoi totalitarismi segnarono questo popolo. 
Dopo la pausa pranzo invece abbiamo deciso di seguire ancora la nostra guida per una visita guidata (a pagamento, costo del tour 10 euro, comprensivo del biglietto del tram), abbiamo fatto il tour del Castello visitando: la Cattedrale di San Vito, il Vicolo d’Oro, abbiamo assistito al cambio della guardia, passando per i vari vicoli siamo poi arrivati fino al muro di John Lennon
La domenica mattina, dopo una ricca colazione in hotel, abbiamo raggiunto la Piazza della Città Vecchia, assistito allo spettacolo dell’orologio e poi ci siamo diretti verso il Ponte San Carlo e visitato una piccola parte della città nuova di Praga e non fatevi ingannare dal nome, la città vecchia, è stata fondata nel XIV secolo.


Visitare Praga nel weekend: dove mangiare.

Come in tutte le città che hanno una grande affluenza di turisti, ci sono diversi bar, bistrot e ristoranti che se ne approfittano della loro posizione centrale, ma il più delle volte non troverete mai nulla di tipico. Praga è una città molto economica e spesso i posti migliori dove prendere un buon caffè o assaggiare piatti tipici a prezzi ottimi sono spesso non lontani dal centro, basta solo scovarli o farvi consigliare da chi conosce bene la città o ci è già stato.
Perfetto per colazioni, brunch e pranzi è il Café Louvre. Nonostante il nome possa far pensare ad un posto solo per pochi in realtà è un luogo molto chic, ma dai prezzi accessibili, dove si respira l’aria della belle Époque; ha inoltre davvero tantissime proposte per chi ha problemi di intolleranza al glutine. Dovete sapere che il Café Louvre ha avuto “ospiti” famosi come Franz Kafka e Albert Einstein. Noi abbiamo fatto un piccolo pit-stop al Café Louvre per una merenda dolce, abbiamo assaggiato il famoso strudel del café accompagnato con della cioccolata calda.
La sera del venerdì abbiamo cenato invece al Café Domecek, perfetto per assaggiare i piatti tipici di Praga, vi consiglio il gulash, ma le proposte sono davvero tantissime e tutte molto invitanti, il costo medio della cena è di circa 10 euro.
Non lontano dalla Piazza della Città Vecchia trovate invece U Supa, ristorante con piatti tipici e birrificio, anche qui il costo di un menu è di circa 12 euro. 
Piccolissimo dettaglio, pranzi e cene sono stati accompagnati da dell’ottima birra, l’acqua a Praga, come in molte città europee costa come l’oro! 

gulash – cafè domecek
strudel – café louvre

FOLLOW ME HERE :

FACEBOOK
TWITTER ( @shadeoffashion )
INSTAGRAM : ( @iolandacorio)



1 Comment
  • Angela
    Aprile 5, 2019

    che bella questa citta’.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: